Menorah il suo significato - Chiesa Evangelica Apostolica Merate

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi siamo
MENORAH IL SUO SIGNIFICATO

Menorah significa in ebraico “candelabro”, nella tradizione ebraica esso rappresenta il candelabro a sette bracci che si trova nel tempio di Gerusalemme e che è diventato il simbolo della religione ebraica. La parola menorah si trova nella Bibbia: “farai anche tu un candelabro d’oro puro. Il candelabro sarà lavorato a martello; il suo fusto e i suoi bracci, i suoi calici, i suoi bulbi e le sue corolle saranno tutte di un pezzo... e ancora farai le sette lampade del candelabro e le collo¬cherai sopra in modo da illuminare lo spazio davanti ad esso”. Il candelabro ha un significato simbolico collegato al numero sette, numero perfetto quindi numero di Dio. Nelle sette lampade della menorah c’è il simbolo della creazione, dell’universo in sette giorni e la luce centrale rappresenta il sabato. La cifra sette ha un importanza particolare, perchè significa la perfezione. Sette sono anche gli occhi di Dio che scrutano il mondo (Zaccaria 4:10). Nell’Apocalisse, Giovanni vede l’Agnello come immolato, con sette corna e sette occhi, simbolo dei sette spiriti di Dio mandati su tutta la terra (Apo¬calisse 5:6). Per tutti questi motivi abbiamo scelto come titolo di questo giornale “Menorah” perchè desideriamo, che questo giornale sia una luce in questo mondo di tenebre e la verità che porta alla libertà!.

 
CHIESA EVANGELICA MERATE - APOSTOPLICA IN ITALIA
Torna ai contenuti | Torna al menu