Perchè tutte queste divisioni nella Chiesa Cristiana? - Chiesa Evangelica Apostolica Merate

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi siamo
Perché tutte queste divisioni nella Chiesa Cristiana ?


Molte volte ci viene chiesto: ma perché vi sono tutte queste chiese, non sarebbe più giusto essere tutti Uno, come pregò Gesù ? Tutti i nomi diversi, il tipo di culto diverso, la liturgia diversa, la dottrina diversa… vuol dire che la Chiesa Cristiana è divisa?


Una risposta credo che sia che il Signore ha permesso che le varie chiese della storia abbiano perso delle verità negli anni, e come le hanno perse le hanno anche recuperate, gradualmente, attraverso diversi movimenti di risveglio nei secoli. Ad esempio, potremmo dire che la Chiesa primitiva aveva tutto: apostoli e profeti, doni, carismi, battesimo degli adulti e salvezza per grazia, ma che poi queste verità dottrinali sono andate scomparendo: gli apostoli sono stati rimpiazzati dai vescovi verso la fine del primo secolo, le profezie sono cessate (tranne rari esempi come il Montanismo), i doni e le guarigioni sono quasi scomparsi, il battesimo è stato concesso alle famiglie ed ai bambini, fino alla salvezza, che non è stata più per grazia ma per meriti e per potere d’acquisto. Poi, dai secoli bui del medioevo, è risorta una chiesa che ha scoperto prima la validità di poter leggere le Sacre Scritture nella lingua del popolo, poi la salvezza per grazia e non per opere, poi il battesimo degli adulti, la santificazione, i doni carismatici col battesimo dello Spirito Santo, la riscoperta dei ministeri di Efesini 4:11 e l’avere ogni cosa in comune. Credo che oggi la Chiesa sia in una posizione privilegiata, in quanto ha veramente riscoperto gran parte del suo patrimonio spirituale antico.


Alcuni vedono la varietà di denominazioni nell’ambito protestante un po’ come la varietà di ordini nell’ambito cattolico: i vari francescani, domenicani e benedettini somigliano ai nostri movimenti di risveglio battisti, metodisti e darbisti, con ognuno che scopre qualche antica verità seminascosta nella Scrittura e la esalta (forse a volte la esaspera) per insegnarla a tutto il Corpo di Cristo. In seguito, la verità è assimilata, ed il prossimo movimento di risveglio ne scoprirà un’altra per edificare sopra a ciò che è stato già costruito… ma il tutto è sempre contenuto nella Bibbia, piuttosto che nella rivelazione privata.

 

Andrew Thomas

 
CHIESA EVANGELICA MERATE - APOSTOPLICA IN ITALIA
Torna ai contenuti | Torna al menu